Time to Prizes

Time to Prizes

Il primo premio per il vincitore di Hell’s Gate è, senza alcun dubbio, la soddisfazione immensa di battere gli avversari e, soprattutto, il “Diavolo”, l’Estremo nella sua forma agonistica più brutale e famosa. Ma la vittoria di Hell’s Gate è un successo che merita di essere premiato anche nella forma più “convenzionale”.

Nelle otto edizioni sin qui disputate il premio finale per il vincitore è sempre stato messo in palio da KTM, che ha offerto al primo a transitare sotto lo striscione dell’Hell’s Peak un modello nuovo fiammante della Casa austriaca. Anche quest’anno la tradizione è riproposta nel quadro della formula vincente sin qui adottata, e KTM offrirà al vincitore di Hell’s Gate una Duke 125, la rivoluzionaria ottavo di litro che sta conquistando a “nuova vita” il pubblico dei giovani appassionati.

Quest’anno, però, un altro importante Partner di Hell’s Gate ha deciso di alzare il “piatto”, aggiungendo un ulteriore premio. Si tratta di Sailor.Tex Sailing Charter Company, che metterà a disposizione del vincitore una delle sue imbarcazioni a vela per una vacanza di una settimana, per due persone. Sailor.Tex offre, dunque, al primo classificato di Hell’s Gate 2012, una settimana di locazione imbarcazione del valore di circa 4.500,00€, da “consumare” nella stagione 2012.
Il premio, di per sé atipico, è l’opportunità, per il vincitore di Hell’s Gate, di misurarsi con l’affascinante avventura della vela, dando al suo successo ed al seguito della carriera, i contorni di forza dell’Iron Man.